Chi siamo

IL PROGETTO OROBIKEANDO

Abbiamo voluto promuovere il territorio… E ora pedaliamo!

Orobikeando nasce dall’iniziativa dei GAL (Gruppi d’Azione Locale) impegnati nella promozione del territorio che da Bergamo si estende verso le Alpi Orobie, attraversa la Valtellina e risale il corso del fiume Adda fino all’area del Bernina, ai confini dell’Engadina svizzera. Un’area rurale e montana che copre il 60% del territorio delle Province di Bergamo e Sondrio, in gran parte tutelata.

Nel paesaggio si alternano laghi, vette, sentieri e boschi. I borghi rurali e gli alpeggi custodiscono saperi da cui nascono formaggi, vini, salumi, mele, olio e altri prodotti agroalimentari d’eccellenza…Per tutelare questo patrimonio e portarlo nel futuro, i quattro GAL del territorio hanno creato Orobikeando: un progetto di sviluppo innovativo che mette al centro la mobilità sostenibile.

What we do ?

GLI OBIETTIVI

La comunità locale salta in sella per raggiungerli.

Mobilità sostenibile

 Creare una rete integrata di ciclovie
per tutte le fasce di pubblico:
famiglie, sportivi, viaggiatori…

Economia locale

Valorizzare i prodotti agroalimentari,
il turismo rurale e l’identità locale
attraverso i percorsi ciclabili.

Marketing territoriale

Scoprire la montagna attraverso
nuove proposte per il turismo
sostenibile.

IL TERRITORIO

Il progetto Orobikeando in cifre.

km²
%
area protetta
comuni
abitanti circa

LE ALPI OROBIE

Montagne, valli e colline: lo scenario naturale per esperienze da ricordare.

La Valtellina, la Val Brembana, la Val Seriana e il lago d’Iseo circondano una catena montuosa imponente: cime di 3.000 metri, laghetti, torrenti e cascate. Un unico valico asfaltato permette di attraversarle.
Le Orobie sono una fortezza di rocce che accoglie stambecchi, marmotte, aquile, salamandre… Una ricchezza protetta da parchi e riserve naturali, con cui gli esseri umani interagiscono da sempre. Tra le montagne, già nel 1600 erano attive miniere di ferro e fucine.

Ma per secoli le genti orobiche si sono dedicate principalmente all’agricoltura e all’allevamento, con il mais coltivato a fondovalle, le vigne in collina e gli animali portati al pascolo sugli alpeggi in estate.
Una tradizione che ha attraversato la rivoluzione industriale e l’urbanizzazione, evolvendosi. Oggi l’enogastronomia di qualità è il volano di un turismo lento e rispettoso dell’ambiente, la materia prima di un modello di sviluppo locale sostenibile.

I QUATTRO GAL

I Gruppi di Azione Locale del territorio per un progetto partecipato .

GAL Valtellina:
Valle dei Sapori

Capofila del progetto Orobikeando, il GAL Valtellina opera per creare opportunità di sviluppo nell’area montana della provincia di Sondrio.

GAL dei Colli di Bergamo e del Canto Alto

Valorizza l’economia e tutela l’ambiente del territorio di sette comuni: Almè, Paladina, Ponteranica, Ranica, Sorisole, Torre Boldone, Villa d’Almè.

GAL Valle Brembana
2020

Attivo sui territori di 55 comuni delle Comunità Montane della Valle Brembana, della Valle Imagna e di parte della Comunità Montana della Valle Seriana.

GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi

Riunisce i GAL della Valle Seriana e delle 4 Comunità delle Valli e dei Laghi, per promuovere il territorio nord-orientale della provincia di
Bergamo.